AFROTARANTA!

È un progetto di world music, contaminazione musicale ed incontro artistico di culture migranti. Un progetto artistico innovativo ed unico in Italia, ideato a Torino nel 2003 da Simone Campa e nato dall’incontro tra la musica tradizionale del Sud Italia e le tradizioni artistiche e musicali del Senegal e del West Africa.
Il concerto spettacolo AFROTARANTA! è un variopinto mix etnico di ritmi, danze, canti e suoni arcaici e rituali. I musicisti italiani, con i loro strumenti delle tradizioni popolari nostrane (tamburi a cornice, chitarre battenti, lire calabresi, organetti diatonici, zampogne, mandolini) incontrano e condividono i suoni e la cultura dei maestri suonatori e percussionisti africani, con le loro polifonie vocali, i canti devozionali ispirati alla tradizione musulmana, le percussioni sabar e tamà, tipiche della cultura Griot del Senegal, djembè e doun doun del Mali, della Guinea e dell’Africa Occidentale.
Un viaggio musicale che fonde il dialetto Wolof con quello di Calabria, il Bakou con la pizzica pizzica della tradizione salentina, lo Yelè con le tarantelle di Sicilia, il ballo ‘ncopp’o tammurro della Campania con lo Mballah senegalese.

 

Simone Campa @ Fesfop Festival – Louga,Senegal

Nel dicembre 2007 e nel dicembre 2008, grazie alla collaborazione ed al sostegno della Regione Piemonte ed al “Programma di sicurezza Alimentare e Lotta alla Povertà in Africa subsahariana”, Simone Campa con la sua compagnia artistica La Paranza del Geco è stata ospite del più rinomato Festival di Folklore e Percussioni del Senegal: il FESFOP di Louga, in rappresentanza delle tradizioni artistiche popolari italiane.

 

Il FESFOP in entrambe le occasioni è diventato proficuo terreno di ricerca musicale e di scambio tra gli artisti italiani ed i suonatori e cantori della tradizione locale, come N’Diaye Assane Saw, appartenente all’etnia Pular e suonatore di “riti”, violino etnico.

Terra Madre Salone del Gusto 2016
In collaborazione con Slow Food
Opening Parade

FacebookTwitterGoogle+EmailLinkedInTumblrPinterestCondividi
Simone-Campa-La-Paranza-del-GecoSimone-campa-TARANTA-CAODA